Marzemino Veneto: la scelta giusta per carni, risotti e dolci

vino Marzemino veneto

L’articolo di oggi è dedicato al Marzemino veneto, uno dei vini rossi più famosi del panorama italiano. Un vino intenso nel gusto ma, al tempo stesso, parecchio versatile, che potrete abbinare con una vastissima gamma di piatti salati e – perché no! – con alcune specialità dolci.

Il Marzemino veneto deriva da una particolare tipologie di vitigno, detta uva Marzemino, molto pregiata ed apprezzata per la sua lunga tradizione in ambito enologico. La coltivazione è tipica, per lo più, delle Regioni dell’Italia Settentrionale: qui, il vino Marzemino viene prodotto in due versioni, una leggermente frizzante ed una dal gusto fermo.

Come abbinare il vino Marzemino veneto?

I vini rossi tipici trovano un accostamento naturale con i piatti a base di carne, siano essi primi o secondi. Anche il Marzemino Veneto viene solitamente abbinato alle carni, specialmente quelle rosse dal sapore particolarmente intenso come, ad esempio, la selvaggina. Si tratta, dunque, di un vino pregiato, capace di esaltare anche gusti diversi tra loro, spaziando dai primi piatti tradizionali della cucina veneta (uno su tutti, il risotto con radicchio alla trevigiana, ma anche con la polenta ai funghi, con gli stufati di carne di vitello, etc.).

Vini rossi e dolci: uno strano abbinamento

Uno degli abbinamenti tra vino e cibo più particolari riguarda il vino Marzemino Veneto e i dolci regionali. Rispetto ad altre tipologie, infatti, questo vino riesce ad inserirsi piuttosto bene tra i sapori dolci, anche per via delle note fruttate da cui è caratterizzato. Dunque, potrete accostare il vostro calice di vino Marzemino ad un’ottima torta al cioccolato, ad un dolce alle noci o alle castagne secche.

News ed eventi correlati

Leave a Comment

Your email address will not be published.