Verduzzo, caratteristiche e abbinamenti

Verduzzo, caratteristiche e abbinamenti

Il Verduzzo è uno tra i vini bianchi veneti più noti, apprezzato dagli intenditori e dagli estimatori dei vini veneti più pregiati e considerato un elemento immancabile in tavola, perfetto per creare abbinamenti vino e cibo originali e gustosi.

Con un colore chiaro e dorato e una gradazione alcolica dell’11,5%, il Verduzzo trevigiano si riconosce dal delicato aroma di mandorle e dal gusto asciutto e piacevolmente rotondo, leggero e fruttato. Considerato uno dei migliori vini bianchi provenienti dalle cantine di Treviso, viene prodotto sia nella versione ferma che frizzante. Alcuni produttori divino bianco veneto propongono il Verduzzo anche come ottimo vino passito.

Il Verduzzo trevigiano viene considerato un eccellente vino bianco da pasto, ideale per accompagnare tutte le portate, anche se nei più raffinati abbinamento enogastronomici si accompagna soprattutto ai primi piatti leggeri e ricchi di verdure, ai formaggi moderatamente stagionati e ai piatti a base di pesce di mare.

La specificità territoriale del vitigno, autoctono del veneto orientale, consente la produzione del Verduzzo veneto nella provincia di Treviso e Venezia. Le caratteristiche del terreno che circonda il Piave ha determinato, nel corso del tempo, le caratteristiche organolettiche che rendono pregiato questo vitigno. I vini di Treviso sono considerati tra i migliori veneti e italiani.

La vinificazione di questo eccellente vino bianco veneto, nella sua versione frizzante, è seguita da un periodo di fermentazione in autoclave, che permette al vino di raggiungere una piacevole effervescenza naturale.

Leave a Comment

Your email address will not be published.