Vini DOCG del Veneto conosciuti in tutto il mondo

vini docg veneto

La regione Veneto, oltre ad essere uno dei territori più significativi e produttivi nel contesto enologico, grazie ad un territorio favorevole ed alla tradizione storica della viticoltura, si trova ai primi posti per la produzione di vini pregiati e certificati doc. Le zone di origine dei vini veneti doc e igt sono una ventina, distribuite in tutto il territorio regionale, e alcuni vini tipici del Veneto sono stati insigniti con il marchio docg.

Tra i più noti vini docg del Veneto si trovano il Recioto di Soave (il primo in Veneto a ricevere questa denominazione) , il Bardolino superiore, l’Amarone della Valpolicella, il Soave superiore, il Moscato Fior d’Arancio e il Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene.

La produzione di vini del Veneto è tra le più prestigiose nell’ambito enologico internazionale. I viticoltori locali si impegnano continuamente per raffinare le tecniche di coltivazione e vinificazione e per orientare il lavoro verso una produzione di altissima qualità. Infatti, oggi i vini DOCG del Veneto sono apprezzati dagli estimatori di tutto il mondo.

I vitigni per la produzione dei vini rossi pregiati sono favoriti dal terreno di buona qualità, in pianura e in collina, e dal clima ideale, che ha consentito ai produttori locali di diffondere sul mercato internazionale un ricco elenco di vini prestigiosi. I vini bianchi veneti, soprattutto gli spumanti, sono celebri e apprezzati per la delicatezza del bouquet e per le raffinate tecniche di produzione.

News ed eventi correlati

Leave a Comment

Your email address will not be published.