Come riconoscere gli aromi del vino Sauvignon a prezzo produttore

vino sauvignon prezzo

Tutti possono imparare a degustare un vino, secondo i propri ritmi, abilità ed esperienze. Una bottiglia di vino Sauvignon a prezzo produttore, acquistata online direttamente dal sito web dell’azienda agricola, si può apprezzare meglio con alcune basi per l’assaggio. Il processo di riconoscimento degli aromi del vino è la fase olfattiva della degustazione che è composta anche dall’analisi visiva e gustativa.

Presupposti per la degustazione di un vino Cabernet Franc o Sauvignon

È importante essere in buone condizioni fisiologiche, un semplice raffreddore può impedire l’analisi olfattiva. Il momento giusto per l’assaggio è quello prima dei pasti, utilizzando un bicchiere a forma di tulipano che dirige gli odori verso le narici. Per un vino passito rosso veronese, si usano bicchieri di piccole dimensioni.

Prima fase dell’analisi olfattiva di Vini docg Veneto

La prima fase inizia con un esame olfattivo a bicchiere fermo, per via diretta alle narici. In questo momento si può valutare l’aroma, l’intensità e la famiglia di appartenenza. Dopo aver ruotato il bicchiere e aver fatto ossigenare il vino, si possono percepire aromi più intensi e la complessità della composizione.

Seconda e ultima fase dell’analisi olfattiva

Gli aromi del vino possono essere identificati a livello retro-olfattivo, impiegando la zona tra il palato e le vie nasali. Si assaggia un sorso di vino, tenendolo in bocca si inspira l’aria dalle narici e gli aromi si sprigionano nuovamente. È possibile riconoscere aromi che sono stati già percepiti nella prima fase oppure identificarne altri.

News ed eventi correlati

Leave a Comment

Your email address will not be published.